Posted in Computing

Macchine intelligenti. Watson e l’era del cognitive - download pdf or read online

By John E. Kelly III, Steve Hamm

Stiamo varcando una nuova frontiera nell'evoluzione dell’elaborazione dati, stiamo entrando nell'era dei sistemi cognitivi. los angeles vittoria di Watson, il sistema di intelligenza artificiale sviluppato da IBM, al quiz televisivo Jeopardy! ha rivelato come ricercatori e ingegneri, in ogni parte del mondo, stiano spingendo i confini della scienza e della tecnologia fino a creare macchine che sentono, imparano, ragionano e interagiscono in modi inediti con le persone, dando loro suggerimenti e consigli. Con questo libro, Kelly e Hamm introducono all'affascinante mondo dei «sistemi cognitivi» anche i lettori non specialisti, aprendo una finestra sul futuro del computing. I sistemi cognitivi promettono di penetrare nella complessità e aiutare persone e organizzazioni a prendere decisioni migliori. Possono supportare i medici nella diagnosi e nella cura dei pazienti, aumentare le prospettive di analisi, prevedere i maggiori eventi meteorologici e contribuire a progettare città più intelligenti. Di questa tecnologia gli autori descrivono aspetti interni ed esterni, spiegandoci come ci aiuterà a capire e dominare i «big data», una delle più grandi sfide nell'elaborazione delle informazioni che imprese e governi dovranno affrontare nei prossimi decenni. Coinvolgente e appassionato, il libro ispirerà decisori pubblici, università e imprese tecnologiche di tutto il mondo a lavorare insieme in line with alimentare questa eccitante ondata di innovazione.

Show description

Read or Download Macchine intelligenti. Watson e l’era del cognitive computing PDF

Best computing books

Download e-book for kindle: CMS Security Handbook by Tom Canavan

Learn how to safe sites equipped on open resource CMSs

Web websites outfitted on Joomla! , WordPress, Drupal, or Plone facesome particular safeguard threats. for those who re chargeable for oneof them, this entire defense advisor, the 1st of its kind,offers distinct suggestions that can assist you hinder assaults, developsecure CMS-site operations, and fix your web site if an assault doesoccur. You ll study a powerful, foundational method of CMSoperations and safety from knowledgeable within the box. * increasingly more websites are being outfitted on open resource CMSs,making them a favored objective, hence making you weak tonew kinds of assault * this can be the 1st complete consultant interested by securing themost universal CMS structures: Joomla! , WordPress, Drupal, andPlone * offers the instruments for integrating the website into businessoperations, development a safety protocol, and constructing a disasterrecovery plan * Covers web hosting, install safety concerns, hardening serversagainst assault, constructing a contingency plan, patchingprocesses, log overview, hack restoration, instant concerns, andinfosec policy

CMS safeguard instruction manual is a vital reference foranyone answerable for a website equipped on an open resource CMS.

Download e-book for iPad: Scientific Computing in Electrical Engineering by A. Maffucci, G. Miano (auth.), Angelo Marcello Anile,

This publication is a set of papers offered on the final medical Computing in electric Engineering (SCEE) convention, held in Capo d’Orlando, Sicily, in 2004. The sequence of SCEE meetings goals at addressing mathematical difficulties that have a relevancy to undefined. The components lined at SCEE-2004 have been: Electromagnetism, Circuit Simulation, Coupled difficulties and basic mathematical and computational tools.

Download PDF by Jayadev Misra (auth.), Manfred Broy (eds.): Constructive Methods in Computing Science: International

Computing technological know-how is a technological know-how of confident equipment. the answer of an issue should be defined officially by way of positive recommendations, whether it is to be evaluated on a working laptop or computer. The Marktoberdorf complicated learn Institute 1988 provided a finished survey of the new examine in positive equipment in Computing technology.

Extra info for Macchine intelligenti. Watson e l’era del cognitive computing

Sample text

I sistemi cognitivi del futuro saranno fondamentalmente differenti dalle macchine che li hanno preceduti. Mentre i computer tradizionali devono essere programmati dall’uomo per svolgere compiti specifici, i sistemi cognitivi impareranno dalle loro interazioni con i dati e con gli esseri umani e saranno in grado, in un certo senso, di programmarsi per espletare nuove mansioni. I computer tradizionali sono progettati per fare rapidi calcoli; i sistemi cognitivi lo saranno per trarre conclusioni dai dati e perseguire gli obiettivi prefissati.

Nulla di grave. Una delle principali finalità di queste sessioni formative era che Watson facesse errori in modo che i ricercatori del team addetto allo sviluppo tecnologico potessero perfezionare gli algoritmi usati dal sistema e impedire che ripetesse gli stessi sbagli. Si trattò di un minuzioso processo manuale. Tuttavia, gli scienziati non avevano modo di anticipare ogni problema che il computer avrebbe incontrato e di elaborare una regola che permettesse loro di gestirlo; così, mentre sviluppavano Watson, capirono che avrebbero dovuto inventare un sistema in grado di consentire alla macchina di imparare autonomamente.

La verità è molto più banale: non essere informati è il vero pericolo di esclusione. L’innovazione è ancora considerata dai decisori un fenomeno di nicchia, viene confusa con la tecnologia dei computer in Rete che è solo uno strumento, come lo era la ruota, la corrente elettrica o il motore a scoppio. L’intelligenza artificiale è uno spazio pionieristico e delicato dal quale sarebbe un peccato restare fuori. Anche la genetica comporta dei rischi enormi, ma non è un buon motivo per non usarla quando, come sta accadendo già oggi, le terapie geniche permettono di curare mali rarissimi per i quali, solo pochi anni fa, si era destinati alla morte preadolescenziale.

Download PDF sample

Macchine intelligenti. Watson e l’era del cognitive computing by John E. Kelly III, Steve Hamm


by Ronald
4.4

Rated 4.68 of 5 – based on 20 votes